Imballaggio e traslochi

Pubblicato il 28/03/2017


La cura dei particolari è uno dei punti di forza e dei migliori biglietti da visita della società che opera nel campo dei trasporti e dei traslochi. L’impresa di traslochi Rieti garantisce un’attenzione minuziosa e capillare anche del più piccolo dettaglio in tutte le fasi di intervento. L’attività di imballaggio rappresenta il momento fondamentale e un passo essenziale della movimentazione di merci, oggetti e mobilio. Lo staff di professionisti alle dipendenze dell’impresa del gruppo Galgani assicura un servizio di imballaggio efficiente e di qualità in modo tale da produrre il massimo livello di sicurezza, protezione e conservazione dei bene sottoposti a movimentazione. Il team molto competente, specializzato e sottoposto a costanti cicli di aggiornamento è particolarmente ferrato in quella che è una vera e propria arte dell’imballo. Il personale, nel tempo, è riuscito a sviluppate metodiche e tecniche indicate per tutte le specifiche esigenze della clientela committente. L’azienda di traslochi Rieti presta la massima cura nella scelta dei materiali impiegati che vengono selezionati e scelti in base allo standard qualitativo e al livello di resistenza all’usura, agli effetti degli agenti atmosferici e alle sollecitazione di natura meccanica. Le tecniche e i materiali utilizzati per l’imballaggio vengono scelti di volta in volta in ragione degli oggetti da movimentare e trasportare. I complementi più fragili, gli oggetti più preziosi, le merci più massicce, voluminose e di ingente peso vengono imballati con particolare e certosina cura. Per i beni di antiquariato, i quadri di valore, il mobilio di particolare pregio, i lampadari, le ceramiche preziose e i materiali delicati vengono impiegati specifici materiali fascianti. Tutte le fasi del servizio sono eseguite da parte dell’azienda di traslochi Rieti in modo da garantire il massimo livello di sicurezza e la salvaguardia dell’integrità delle merci movimentate, ponendole al riparo da intemperie e urti. 

Categorie blog